4shared
Orari di visita
Lun
Mar
13:30 - 19:30 - CEDI dei Mille (via Filangieri 36)
Mer
--
Gio
--
Ven
Sab
--
Dom
--
PRENOTAZIONI 081401790
INFO v.imperatore@alice.it

Infertilita'

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce l’infertilità come l’incapacità da parte di una coppia sessualmente attiva di ottenere una gravidanza nell’arco di un anno di rapporti sessuali non protetti. Circa il 15% delle coppie non riescono ad ottenere una gravidanza entro 1 anno. Circa il 50% delle coppie infertili è possibile riscontrare un fattore eziologico maschile. Le principali cause maschili di infertilità di coppia sono rappresentate da: varicocele, criptorchidismo, anticorpi anti-spermatozoi, neoplasie testicolari, ipogonadismo , ostruzione delle vie seminali, disturbi dell’erezione e dell’eiaculazione. La diagnosi eziologica di infertilità maschile prevede l’esecuzione di una accurata anamnesi e di un attento esame obiettivo da parte di uno specialista uro-andrologo. Possono essere prescritte indagini laboratoristiche e strumentali . L’esame del liquido seminale costituisce l’indagine iniziale imprescindibile da effettuare. I parametri di riferimento che definiscono la normalità del liquido seminale sono definiti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ulteriori indagini di pertinenza andrologica sono raccomandate in caso di anomalia di almeno due esami del liquido seminale. Le ulteriori indagini andrologiche comprendono: dosaggi ormonali, ecografia testicolare e dei vasi spermatici, indagini microbiologiche e genetiche. In casi selezionati può essere necessario effettuare una biopsia testicolare. In circa il 45% dei pazienti con anomalie del liquido seminale non è possibile stabilire una causa di infertilità ( infertilità idiopatica). La terapia dipende dalla eziologia e può comprendere approcci medici o chirurgici a seconda dei casi.

Criptorchidismo

Criptorchidismo

Criptorchidismo

Si definisce criptorchidismo la mancata discesa di uno o di entrambi i testicoli nel sacco scrotale. Tale patologia si associa talvolta ad altre anomalie congenite talvolta nel contesto di sindromi mal formative. Il testicolo criptorchide può localizzarsi in un punto qualsiasi del tragitto che il testicolo normalmente compie dal polo inferiore del rene allo scroto attraversando il canale inguinale. Gran parte dei testicoli criptorchidi discende spontaneamente nello scroto entro il primo anno di vita. Il criptorchidismo può associarsi ad una alterazione del funzionamento del testicolo sia in termini di produzione degli spermatozoi che di riproduzione cellulare con tendenza allo sviluppo di tumori maligni.  La mancata discesa al termine del primo anno di vita è da considerarsi patologica e richiede l’intervento chirurgico di orchidopessi.

Varicocele

Varicocele

Varicocele

Per varicocele si intende una dilatazione delle vene del plesso pampiniforme con reflusso venoso patologico. L’eziologia è da ricercare, nella maggior parte dei casi, in una anomalia strutturale delle vene stesse. Solo in rari casi il varicocele è secondario a patologie occupanti spazio a sede retro peritoneale. La presenza di varicocele è associata, in alcuni casi, ad una disfunzione del testicolo con conseguente alterata spermatogenesi. La terapia del varicocele è chirurgica ed è indicata solo in casi selezionati.

Idrocele

Idrocele

Idrocele

L’idrocele costituisce una patologia benigna dell’apparato genitale maschile caratterizzata dall’anomalo accumulo di liquido sieroso all’interno della cavità scrotale, tra i due foglietti della tunica vaginale che riveste il testicolo. L’eziologia può essere congenita (persistenza del dotto peritoneo-vaginale) , infiammatoria, o post-chirurgica. La terapia è conservativa in cado di idrocele reattivo a processi infiammatori. La terapia chirurgica prevede la resezione o l’eversione della tunica vaginale del testicolo. L’intervento è comunemente condotto in regime di day surgery.

  • Diagnosi, terapia e ricerca

    Il dott. Imperatore riceve presso gli studi medici della CEDI dei Mille (via Filangieri 36).

    Svolge la sua attività chirurgica in libera professione presso l’Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli di Napoli.

    Vittorio Imperatore – MioDottore.it
    by
PatologiePatologie

PATOLOGIE

EndoscopiaEndoscopia

ENDOSCOPIA

LaparoscopiaLaparoscopia

LAPAROSCOPIA

Chirurgia a cielo apertoChirurgia a cielo aperto

CHIRURGIA A CIELO APERTO